IL MIO GIUDICE – (2013)

di Maria Pia Daniele

regia: Franco Checchi

con: Caterina Morelli - Umberto Ponzio - Francesca Branchetti - Carmen Di Bello - Deborah Guidi - Paolo Nesi - Elvio Norcia


"Quando sei una donna devi combattere di più, devi vedere di più e devi sentire di più, è una questione di sopravvivenza" Sono acute come una lancia le parole di Monica Guerritore nel recente lavoro su Oriana Fallaci, ci portano - per una serie di paralleli e coincidenze emotive - al cuore dell'esperienza drammaturgica del nuovo spettacolo di Franco Checchi e del suo GAD.
Nella scena volontariamente scarna, come un'arena circoscritta da soli gradoni, si muovono un coro di uomini e di donne di paese, voce inquisitoria di quella maggioranza che ha accettato il fango del silenzio. Ha luogo all'interno di questo spazio un processo popolare contro Rita - e quello che rappresenta - che aspira ad un "mondo nuovo, pulito ed onesto". Visionario e poetico, crudo e viscerale, come si addice alla storia di cronaca che vi è racchiusa, il testo di Maria Pia Daniele è scritto in versi alla maniera delle tragedie classiche, alternando la voce del coro a quella dei personaggi reali, Rita Atria e Giuseppe Ayala; è un crescendo di straordinaria potenza visivo-evocativa, che accompagna il percorso di abnegazione alla verità-a-tutti-i-costi.


note:
SPETTACOLO SOSPESO PER PROBLEMI DI LAVORO DELLA PROTAGONISTA